elezioniIttica NewsSocietà e Cultura

Amici miei atto III

2 Mins read

Piu che ilarità tanta tristezza

È un finale all’insegna della malinconia quello del terzo atto della serie “Amici miei”. Tutto sa di già visto e gli attori, stanchi e invecchiati come i loro personaggi, non vogliono arrendersi al tempo che scorre impietoso. La sceneggiatura è di gran lunga la peggiore dei tre episodi e la regia è piatta come la terra per certi gombloddisti.

Purtroppo Mascetti e compagni sono personaggi immaginari, mentre quei due babbioni di Biden e Trump sono drammaticamente reali.

CNN, bei momenti

Biden: “La mia età? Prima mi dicevano che ero troppo giovane. Ora non lo sono più ma serve la competenza”

Trump: “Io ho fatto ben due test cognitivi, e sono in ottima salute. Io faccio sport. Lui non potrebbe nemmeno lanciare una palla con me, sono nella miglior forma fisica di sempre. Sono più in forma rispetto a 20 anni fa. Mi trascino pure la sacca da golf”

Biden: “Sul campo ti ho visto, pessimo lavoro”

Trump: “Non è vero…”

Il dibattito televisivo fra Biden e Trump é quest’acqua qua e dimostra che negli Stati Uniti la discussione politica non ha alcun peso reale sul vero potere di natura finanziaria e militare. La democrazia americana è una scatola vuota che serve perlopiù a legittimare sul piano nominale un potere radicato fuori dalle istituzioni rappresentative e concentrato in pochissime mani.

In fondo agli americani importa poco o nulla che il sistema abbia un tasso di astensionismo altissimo ed è pura finzione pensare che un bovaro del Midwest o un abitante di Dallas , ammesso che vadano a votare, non si portino appresso quel background culturale fatto di livelli d’odio più o meno sopiti per comunisti, donne e tutto quello che non è bianco. Alla fine anche Biden voterà per Trump senza nemmeno capire chi è.

E poi ci sono i nostri Arditi

A Giorgialand invece l’ideona anti astensionismo è quella di abolire i ballottaggi alle Comunali quando un candidato supera il 40%. Peccato che il ballottaggio non c’entri nulla con l’astensionismo e abolirlo non farebbe aumentare i votanti al primo turno, che anzi diventerebbe un ballottaggio anticipato, perché costringerebbe partiti diversi tra loro a coalizzarsi. Un po’ come fanno Renzi e Calenda  quando cercano di passare di cintura nel firmamento partitico, ma poi finiscono col darsele tra loro.

Se davvero Giorgia&c. volessero combattere l’astensionismo, non dovrebbero cambiare le leggi , a parte quella elettorale per tornare al proporzionale con preferenza unica, ma ridurre la quantità di puttanate. Le ha ricordate oggi Travaglio nel suo editoriale sul Fatto e allora noi andiamo a spuntarle:

✔️Blocco navale (raddoppio degli sbarchi)

✔️Tassa sugli extraprofitti(scomparsa)

✔️Basta accise (rimaste)

✔️Basta Fornero (scherzavamo)

✔️Basta amichettismi (ma solo per andare a comandare con cognatismi e sorellismi)

✔️Basta austerità in Ue (stiamo ancora ridendo)

✔️Presidenzialismo (anzi premierato)

✔️Abolire le Regioni (anzi Autonomia)

✔️No alla vendita di Ita ai tedeschi (anzi sì)

✔️No alla privatizzazione di Poste (anzi sì)

✔️Mai in Ue con i socialisti (anzi sì a von der Leyen e pure ai socialisti).

Non c’è niente da fare, ormai gli elettori, rincoglioniti da media vergognosamente sdraiati e distratti dal quotidiano sempre più problematico, votano chi la spara più grossa pur di non pensare. Altri fanno prima e restano a casa. Poi ci sono quelli che si siedono in veranda con le birre, l’M4, una ventina di caricatori e stanno a vedere come butta.

🌹🏴‍☠️🇺🇸🇮🇹

 

 

297 posts

About author
Esimio "signor nessuno", anarcoinsurrezionalista del tastierino, Scienze politiche all'Università, ottico optometrista per campare. Se proprio devo riconoscermi in qualcuno, scelgo De André. Ciclista da sempre, mi piacciono le strade in salita. Ci si vede in cima.
Articles
Related posts
Ittica Newspolitica italiana

Fenomenologia del PD: da Enrico Letta a Annalisa

2 Mins read
Quello che hanno fatto in Francia domenica scorsa (anche se Mélenchon rischia di trovarsi con il cerino in mano) avremmo potuto farlo…
elezioniIttica News

"Star Balls"

1 Mins read
In una società distopica che tritura leader politici alla stessa velocità con cui Disney fa uscire spin off di Star Wars, viene…
elezioniEuropaIttica News

La coperta di Liberalinus

3 Mins read
God save the King A ridosso della vittoria dei laburisti nel Regno Unito e in attesa di vedere se gli eredi di…
Entra nella Ittica Community

Non perderti i contributi dei nostri autori e rimani aggiornato sulle iniziative ittiche!